L’avviso è esecutivo ma il pagamento slitta

Con il nuovo regime degli accertamenti esecutivi la parte fondamentale del procedimento, sia per il contribuente che per il fisco è rappresentata dal pagamento delle imposte provvisoriamente dovute; La normativa prevede che questo momento coincida con la data di presentazione del ricorso da parte del contribuente e visto che la normativa permette di differire il momento dell’impugnazione conseguentemente slitterà anche la data entro la quale occorre versare le somme richieste con l’atto di accertamento, il tutto subordinato alla sussistenza delle condizioni che permettono di allungare i tempi per la notifica del ricorso.

 

Leggi articolo stampa