Iva e tariffa rifiuti, Governo al lavoro

Un vero caos determinato dalle sentenze della Corte Costituzionale e della Corte di Cassazione e di tanti giudici di pace che hanno ordinato la restituzione dell’iva sulla Tia (la tariffa ambientale che in molte realtà Comunali ha sostituito la tassa rifiuti Tarsu) ai cittadini che hanno presentato ricorso; l’iva sulla tassa rifiuti continua ancora ad essere pretesa ed applicata dall’amministrazione finanziaria. Al ministero dell’economia stanno studiando se esiste una via praticabile, anche perché queste cause stanno creando un problema serio sull’entrate fiscali, oltre che una confusione legata alla gestione del contenzioso presente e futuro e dei rimborsi.

Venerdì 5 Ottobre 2012 – Il Sole 24 Ore – pag. 15 – Maurizio Caprino