Archivio mensile: marzo 2013

Frodi carosello, costi detraibili

Per la I Sezione della Commissione Tributaria Regionale del Lazio (sentenza n. 41/1/13) i costi documentati da fatture soggettivamente inesistenti sono deducibili dal reddito. Tale assunto è valido anche se l’acquirente è consapevole del carattere fraudolento della c.d. «frode carosello». 

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?