Alimentare, contratti certi addio

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha precisato che, a suo avviso, le norme di derivazione comunitaria (direttiva n. 2011/7/U.E.) recepite nel D.Lgs. n. 192 del 2012 hanno avuto l’effetto di abrogare tacitamente la normativa in materia di cessione dei prodotti agricoli contenuta nell’articolo 62 del D.L. n. 1 del 2012 (tale articolo aveva introdotto una particolare disciplina in materia di contratti tra imprese riguardanti la cessione dei prodotti agricoli ed alimentari prevedendo onerose sanzioni con riferimento ai termini di pagamento).