Anagrafe, “chiavi” solo all’Entrate

L’autore si sofferma sulla possibilità da parte dell’I.N.P.S. di poter accedere direttamente all’anagrafe dei dati bancari: infatti, sul punto, la normativa vigente non appare chiara.

Si ricorda, tuttavia, che l’articolo 11 del D.L. n. 201 del 2011 prevede che i dati finanziari inviati dagli intermediari all’Agenzia delle Entrate e gestiti in una sezione dell’anagrafe tributaria possono essere utilizzati anche allo scopo di semplificare le procedure di richiesta dei cittadini delle prestazioni sociali agevolate mediante la determinazione dell’indice di capacità economica del richiedente (ISEE).