Disco rosso ai ricorsi collage

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 4845/2013, ha considerato inammissibile il ricorso per cassazione «collage», ossia composto mediante la riproposizione integrale di tutti gli atti del procedimento appositamente «incollati» nella descrizione del fatto.