Gli interessi di mora in aumento nel 2013

Con un provvedimento del 4 marzo del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, viene aumentata la misura degli interessi dovuti dai contribuenti che pagano in ritardo le somme chieste con le cartelle di pagamento: dal prossimo 1° maggio la misura sale dal 4,5504 al 5,2233 per cento.