Il bonus ricerca premia il lavoro stabile

Al via il credito d’imposta introdotto dal Decreto Sviluppo 2012 (D.L. n. 83 del 2012): l’importo massimo è di 200.000 euro all’anno e le assunzioni di personale qualificato devono essere a tempo indeterminato e mantenute per tre anni. Il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha fissato le regole per l’operatività dell’incentivo alle assunzioni di «personale altamente qualificato», è stato firmato, ma manca ancora il provvedimento che definirà i contenuti delle domande e la procedura di inoltro.