Studi di settore, nuova coerenza

L’autore illustra il D.M. 21 marzo 2013, pubblicato sulla G.U. n. 73 del 27 marzo, che ha apportato integrazioni agli studi di settore al fine di tenere conto degli andamenti economici e dei mercati, con particolare riguardo a determinati settori o aree territoriali e per aggiornare o istituire gli indicatori di coerenza.