Antiriciclaggio a tutto campo

Ai fini della corretta applicazione delle disposizioni antiriciclaggio, la Banca d’Italia ha precisato che dal 2014 sarà possibile procedere alla chiusura dei conti correnti nei confronti di tutti quei clienti che si rifiutano di fornire informazioni alla Banca; in tal caso la stessa Banca dovrà procedere alla restituzione forzata delle relative disponibilità e alla vendita coatta degli eventuali strumenti finanziari presenti.