Bonus fiscali non limitabili per mancanza di fondi

La tutela del legittimo affidamento del contribuente non consente alla legge di limitare un suo diritto “perfetto”, in quanto definitivamente acquisito: è quanto emerge dall’ordinanza della Corte di Cassazione n. 9026 del 14 marzo in materia di credito d’imposta attribuito per la ricerca, introdotto con i commi da 280 a 283 dell’articolo 1 della legge n. 296 del 2006.