La fusione «conserva» le perdite

Qualora per acquisire un’azienda sia necessario costituire una società ah hoc per poi fonderla, non deve essere considerato elusivo il riporto delle perdite fiscali pregresse e gli interessi passivi indeducibili: è quanto ha precisato l’Agenzia delle Entrate con la risposta all’interpello antielusivo 909-416/2012 del 26 marzo.