Stop alla rettifica sul magazzino

La Commissione Tributaria Regionale di Trento, con la sentenza 21/01/13, ha precisato che il ritrovamento nel magazzino di beni personali o della famiglia dell’imprenditore non basta a provare un diverso utilizzo del locale rispetto all’esercizio dell’attività d’impresa e, per tale motivo, non consente la ripresa a tassazione della plusvalenza.