Chi rinuncia all’eredità evita il bollo

Dal prossimo 2 maggio fra gli atti che si potranno trascrivere al P.R.A. rientrerà anche quello con cui si rinuncia all’eredità: questa precisazione è stata fornita dalla Direzione Servizi delegati dell’A.C.I. con propria circolare inviata a tutti gli uffici provinciali del P.R.A.