Gerico batte il «lenzuolometro»

Il «lenzuolometro» non consente di determinare i ricavi di un albergo congruo e coerente agli studi di settore, tanto più se l’Amministrazione Finanziaria non tiene conto di altre circostanze (come, ad esempio, il fatto che le camere matrimoniali possono essere utilizzate anche da persone singole e che in alcuni periodi dell’anno le tariffe applicate sono più basse): è quanto ha stabilito la Commissione Tributaria Regionale della Liguria con la sentenza 12/12/2013.