Le azioni non fanno l’azienda

La sentenza della Corte di Giustizia U.E. del 30 maggio, causa C-651/11, ha stabilito che la vendita del 30 per cento delle azioni di una società alla quale venivano prestati servizi direzionali non è assimilabile al trasferimento dell’azienda, neppure nel caso in cui sia effettuata contemporaneamente alle cessioni, allo stesso compratore, delle azioni possedute dagli altri azionisti …