Per gli immobili all’estero credito d’imposta in Unico

Le imposte sul valore degli immobili e delle attività finanziarie all’estero (IVIE e IVAFE) possono determinare crediti d’imposta scomputabili in Unico 2013: è questo l’effetto delle modifiche apportate dalla Legge di Stabilità 2013 in base alla quale le due patrimoniali sui beni posseduti all’estero si applicano dall’anno d’imposta 2012 e non più dal 2011.