Professionisti, incassi più facili

Doppia garanzia dello Stato per smaltire tutti i debiti delle Pa. Sanzioni alleggerite per gli enti che hanno sforato il Patto di stabilità per pagare le imprese. Estensione della certificazione e della ricognizione (ma non di tutti i tipi di compensazione) ai crediti vantati dai professionisti. Proroga fino al 31 dicembre della riscossione della Tares da parte di Equitalia. Sono le modifiche più rilevanti apportate al decreto 35 del 2013, il cosiddetto sblocca-debiti. Che ieri è stato approvato dalla commissione Bilancio del Senato e che da lunedì 3 giugno sarà all’esame dell’assemblea di Palazzo Madama …