Via libera al D.U.R.C. retrodatato

In Commissione Bilancio alla Camera sono stati approvati diversi emendamenti al D.L. n. 35 del 2013 relativo allo sblocco dei pagamenti dei debiti commerciali scaduti della Pubblica Amministrazione. In particolare si evidenzia che le imprese potranno ottenere il D.U.R.C. dal momento in cui ricevono il via libera alla possibilità di compensare, ovvero nel momento in cui il rapporto di debito credito viene certificato e non nel momento della compensazione effettiva e, inoltre, verrà prevista la creazione di un’anagrafe della spesa per la Pubblica Amministrazione a cui gli enti saranno tenuti a comunicare al Ministero dell’Economia e delle Finanze l’elenco sia dei debiti sia dei crediti di cui sono titolari.