Aumento I.V.A., rinvio costoso

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato di rinviare dal 1° luglio al 1° ottobre 2013 l’aumento dal 21 al 22 per cento dell’aliquota ordinaria IVA. Tuttavia, per compensare il mancato gettito, è stato previsto un incremento degli acconti delle imposte, con effetti già sul 2013, e la tassazione delle «e-cig», vale a dire le sigarette elettroniche e gli altri prodotti succedanei del fumo.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?