Comunicazioni al nuovo Registro in novanta giorni

È alla firma la “determina” con cui la Ragioneria Generale dello Stato ha stabilito le regole per la comunicazione dei dati da trasmettere, da parte dei Revisori, al Ministero. I Revisori dei conti e le società di revisione avranno novanta giorni di tempo per comunicare i dati anagrafici e professionali al nuovo registro dei revisori gestito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e, in mancanza, lo stesso Ministero potrebbe irrogare una sanzione (da 1.000 a 1.500 euro) o potrebbe disporre della cancellazione dal Registro.

Lascio un commento

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?