Conti al test degli indici di anomalia

Con il provvedimento di attuazione del 25 marzo 2013, l’Amministrazione finanziaria procederà alle elaborazioni ed al controllo della posizione fiscale di ogni contribuente, per individuare i soggetti a maggiore rischio di evasione fiscale; I risultati delle elaborazioni forniranno degli indicatori di anomalia finanziaria che non costituiscono indizi di evasione fiscale, ma rappresentano degli elementi di rischio da valutare.
L’invio da parte degli intermediari finanziari si completerà entro il mese di ottobre 2013.