E l’aiuto del 65% è ridotto, meno tempo e palazzi addio

Salta la detrazione del 65% per le ristrutturazioni importanti dell’intero edificio (superiori al 25%), mentre si conferma la detrazione in detta entità, ma solo fino al 30/06/2014, per i lavori eseguiti sulle parti comuni e sulle unità immobiliari di ogni singolo condominio. Questa la novità che emerge dalla lettura del dl 4/06/2013 n. 63 (cosiddetto «Decreto energia»), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 5/06/2013 n. 130, nella parte riguardante le detrazioni fiscali per gli interventi di efficienza energetica e di ristrutturazione edilizia, applicabili da oggi (e non dall’1/7/2013, come inizialmente previsto dalla bozza in entrata in Cdm) …