Eredità senza dichiarazione fino a 75mila euro

Nessun obbligo di dichiarazione all’Ufficio del registro se l’eredità devoluta al coniuge o ai parenti diretti non supera il valore di 75mila euro. Lo prevede il primo articolo dedicato alle semplificazioni fiscali del disegno di legge che verrà varato dal Consiglio dei ministri domani. La dichiarazione di successione finora era svincolata da obblighi di dichiarazione al di sotto del tetto di 50 milioni di vecchie lire e a patto che l’eredità non comprenda beni immobili o diritti reali immobiliari, «salvo che per effetto di sopravvenienze ereditarie queste condizioni vengano a mancare» come recita la norma del 1990 che verrà modificata.