Il Fisco insiste: redditometro per il futuro

La Direzione Centrale Affari Legali e Contenzioso dell’Agenzia delle Entrate ha reso noto la direttiva n.15/13 che illustra le ragioni per cui le nuove disposizioni sul redditometro non si applicano a periodi di imposta anteriori al 2009: il documento è stato redatto a seguito della necessità di assumere una posizione ufficiale rispetto all’interpretazione resa negli ultimi tempi sulla questione circa l’efficacia retroattiva del nuovo redditometro.