Irap, l’esonero allarga i confini

La Cassazione esclude il pagamento per amministratori, sindaci e medici I compensi percepiti dagli amministratori e dai sindaci di società sono esclusi dall’Irap se il professionista non si è avvalso, per conseguirli, di un’autonoma organizzazione. Inoltre, per i medici convenzionati con il Servizio sanitario nazionale (Ssn) i requisiti per l’esclusione sono più ampi. Sono le principali aperture ai «piccoli» contribuenti fornite dalla Cassazione per l’esclusione dall’Irap .