Buoni baby sitting al via

Con il messaggio n. 11344/2013, l’I.N.P.S. ha illustrato le modalità operative per l’emissione dei buoni lavoro alle mamme lavoratrici che rinunciano al congedo parentale. Il beneficio consiste in un contributo di 300 euro mensili che può essere utilizzato per pagare la retta dell’asilo nido o in buoni lavoro (voucher) per pagare una babysitter in tagli da 10 o 20 euro.