Casse e contributi, aumenti continui

Il livello di contribuzione delle Casse di previdenza delle singole categorie professionali è in aumento: dopo i rincari che, per i redditi prodotti nel 2011 avevano interessato il contributo soggettivo dei Dottori Commercialisti (passato dal 10 % all’11 %), i veterinari (dal 10,5 % all’11 %), i geometri (dall’11 % all’11,5 %) e gli architetti e gli ingegneri (dal 11,5 % al 12,5 %), per quelli prodotti nel 2012 gli aumenti riguardano gli infermieri (dal 10 % al 12 %), i veterinari (dall’11 % all’11,5 %), i periti industriali (dal 10 % all’11 %) e gli architetti e gli ingegneri (dal 12,5 % al 13,5 %).