La casa è salva se c’è la residenza

Equitalia, con un’apposita direttiva interna e in merito alle nuove disposizioni sulla riscossione contenute nel D.L. n. 69/2013, ha precisato che qualora il debitore possieda come unico immobile l’abitazione in cui risiede e questo non è un immobile di lusso ed ha destinazione catastale abitativa, il bene non può essere mai espropriato. Questa regola vale anche in presenza di pertinenze dell’abitazione.

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?