Rinvio per i dati dello spesometro

Con un apposito provvedimento del 2 luglio il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha concesso un’ulteriore proroga al 12 novembre con riferimento allo spesometro degli operatori finanziari che emettono carte di credito, di debito o prepagate (la slittamento riguarda la comunicazione delle operazioni rilevanti a fini I.V.A. relative al periodo 6 luglio-31 dicembre 2011, di importo pari o superiore a 3.600 euro).