Rischio sanzioni con acconti e saldi non trasparenti

Con un proprio comunicato stampa l’Agenzia delle Entrate ha fornito le prime indicazioni operative sulle modalità per beneficiare della detrazione IRPEF del 50 per cento per le spese sostenute per l’acquisto di mobili destinati all’arredo degli immobili su cui sono effettuati i lavori di ristrutturazione edilizia: i pagamenti devono essere effettuati mediante bonifico bancario o postale, con le medesime modalità già previste per i lavori di ristrutturazione.