La deducibilità premia chi è in utile

La deducibilità dell’Imu al 50% dal reddito d’impresa e professionale prevista dall’articolo 5 del Dl approvato dal Consiglio dei ministri ha una ricaduta differenziata sui vari soggetti. Le aziende in «rosso» potranno sfruttare l’opportunità solo quando i conti miglioreranno; Per le società di capitale in attivo il risparmio è pari al 13,75% dell’imposta versata all’erario; Per le ditte individuali e Snc il vantaggio dipende dall’aliquota marginale Irpef del titolare dell’attività o dei soci.