Il visto con ravvedimento non comporta penalità

Il professionista, in possesso di tutti i requisiti di legge per il rilascio del visto di conformità, che si “dimentica” di presentare alle Entrate la documentazione sul possesso dei titoli e sulla polizza assicurativa, prima di rilasciare il visto (articolo 21, decreto 164 del 31 maggio 1999), rischia la revoca dell’abilitazione a presentare le dichiarazioni in via telematica, con possibile segnalazione all’Ordine per l’eventuale adozione di ulteriori provvedimenti.