Negozi, sconti affidati ai Comuni

Anche per i negozi e le botteghe, accatastati normalmente nella categoria catastale C/1, vi sono alcune novità rispetto al 2012, non tanto con riferimento ai criteri di quantificazione dell’imposta dovuta, quanto ai destinatari della stessa. Dal 2013, invece, l’Imu è riservata esclusivamente al Comune. L’aliquota di base è sempre dello 0,76%, ma può essere aumentata o diminuita dal Comune nella misura massima di 0,3 punti percentuali.