Rogiti a rischio con la nuova APE

A seguito della conversione in legge del Decreto Ecobonus (D.L. n. 63 del 2013) viene evidenziato che, qualora manchi l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) il contratto di compravendita rischia di essere considerato nullo. Tale eventualità genera inevitabile paralisi, sia perché senza l’attestato non si può procedere sia perché, probabilmente, non è difficile che si vada a concludere nel senso che l’attestato non regolarmente confezionato sia equiparabile ad un certificato inesistente, con la conseguente applicabilità, anche in questo caso, della sanzione della nullità.