Attività finanziarie, nuove ritenute

Da domani entreranno in vigore le disposizioni che prevedono l’estensione del prelievo del 20 per cento da parte degli intermediari (riferimento alla Legge Europea per il 2013): saranno interessati i redditi che derivano da plusvalenze qualificate e da immobili all’estero.