Imu, costoso esentare le case in comodato

Per equiparare ai fini Imu le abitazioni concesse in comodato gratuito ai parenti alla prima casa occorrono 37 milioni all’anno. In base alla disciplina vigente, tali immobili rientrano pienamente nell’ambito di applicazione dell’imposta, essendo venuta meno la loro assimilazione ex lege all’abitazione principale.