Nuovo colpo al redditometro

La Cassazione infligge un duro colpo al redditometro. Infatti, è illegittimo l’accertamento sintetico basato sull’alto tenore di vita se il contribuente dimostra che è frutto di risparmi accumulati negli anni. Lo ha sancito la Suprema corte di cassazione che, con la sentenza numero 21994 del 25 settembre 2013