Per le società l’opzione delle cooperative di lavoro

Le società tra professionisti che adottano la forma giuridica della cooperativa rientrano tra quelle di lavoro. L’articolo 10 della legge 183/11 prevede, infatti, al comma 3 la possibilità di costituire società per l’esercizio dell’attività professionale secondo i modelli disciplinati dal Titolo V del Libro V del Codice civile, ovvero le società commerciali, e del Titolo VI e cioè le società cooperative. E alla luce della natura degli apporti dei soci professionisti questa non può che qualificarsi come cooperativa di lavoro.