Sconti all’impresa in formato ultra-leggero

l mini-bonus può riguardare anche i negozi, se il proprietario è titolare di reddito d’impresa o «da arti e professioni» Promessi dal «decreto Imu» di maggio, quello che ha sospeso la prima rata poi cancellata a fine agosto, gli sconti per gli immobili strumentali delle imprese sono arrivati nella legge di stabilità: in formato ultra-leggero, perché i saldi di finanza pubblica e le tante urgenze in agenda non permettono troppi voli, ma validi già per l’anno d’imposta 2013: una volta tanto, la retroattività riguarda una norma di favore per il contribuente, ma trascina con sé all’indietro anche l’Irpef sulle case sfitte che serve a finanziarla.