Società, l’attività è spartiacque

Con l’esercizio di un’attività d’impresa, una società non può mai essere ritenuta di comodo: è quanto ha stabilito la Commissione Tributaria Provinciale di Pistoia con la sentenza n. 218/2/13.

In particolare, i giudici toscani ritengono che una società si configura di comodo allorché i suoi beni sono concessi in godimento ai soci o ai familiari dell’imprenditore che li utilizzano nella sfera giuridico-patrimoniale privata.