Continuità d’impresa agevolata

Nel piano può anche essere inserito l’elemento dell’affitto dell’azienda. Un doppio sì che interviene su altrettanti passaggi cruciali delle ultimissime modifiche alla Legge fallimentare. È quello sintetizzato nel provvedimento del 29 ottobre del tribunale di Cuneo con il quale viene autorizzato il pagamento di crediti sorti prima del deposito della richiesta di concordato con riserva. Per la Sezione fallimentare della città piemontese è innanzitutto ammissibile la disciplina del concordato in continuità anche alla presenza di un concordato in bianco.