I debiti societari chiamano in causa i titolari dei beni

Le conseguenze dell’assegnazione dei beni ai soci vanno analizzate attentamente anche per le responsabilità in cui potrebbero incorrere gli assegnatari sulle eventuali pendenze tributarie della società. In questo contesto sono due le disposizioni alle quali si deve fare riferimento. La responsabilità dei soci In base all’articolo 36 del Dpr 602/1973, i soci che hanno ricevuto negli ultimi due periodi d’imposta precedenti alla messa in liquidazione, denaro o altri beni sociali in assegnazione o hanno avuto in assegnazione beni durante il periodo di liquidazione, sono responsabili del pagamento delle imposte dovute dalla società, nei limiti dei valori delle assegnazioni ricevute, salvo le maggiori responsabilità stabilite dal Codice civile.