Fattura regolare senza manodopera

Nella prestazione di servizi di impiantistica, la fatturazione di opere «a corpo», senza specificazione del costo della manodopera, non viola la normativa che disciplina il contenuto minimo obbligatorio della fattura previsto dall’art. 21 del dpr 633/72. Lo ha stabilito la Ctp di Mantova nella sentenza n. 169/01/13 del 12 agosto scorso