Casa, via il Trise. Arriva la Iuc

Dopo il Trise e il Tuc arriva la Iuc, l’imposta unica comunale che ingloberà l’Imu (per gli immobili diversi dalle abitazioni principali non di lusso) e le due componenti relative a servizi e rifiuti, ossia la Tasi e la Tari. L’emendamento dei relatori alla legge di stabilità 2014, depositato in commissione bilancio del senato, modifica ancora il quadro della fiscalità immobiliare locale, ma fa un piccolo sconto ai proprietari di seconde case. Perché l’aliquota massima del nuovo tributo non potrà andare oltre il 10,6 per mille che rappresenta al momento la soglia massima dell’Imu.