Cessione di volumetria al 3%

La compravendita di volumetria, realizzata da un soggetto non imprenditore, si tassa con l’imposta di registro applicando l’aliquota del 3 per cento al prezzo pattuito. Questa la decisione della Commissione Provinciale Tributaria di Novara con la sentenza n. 99 del 14 novembre 2013, con la quale è stata rigettata la pretesa dell’Amministrazione Finanziaria di applicare al trasferimento di diritti edificatori a titolo oneroso l’aliquota dell’imposta di registro propria delle compravendite immobiliari (e cioè l’aliquota dell’8 per cento).