Maxi-acconto Irpef all’ultima verifica

La proroga del pagamento del secondo acconto 2013 dal 2 al 10 dicembre 2013, in base al decreto varato mercoledì dal Governo, dovrebbe riguardare solo gli acconti dovuti da tutti i contribuenti soggetti a Ires e non le altre imposte e contributi, dovuti dagli altri contribuenti, per i quali quindi il versamento deve essere effettuato entro lunedì prossimo. Si tratta ad esempio delle persone fisiche, delle imprese individuali, dei professionisti o delle società di persone, le quali devono versare il secondo acconto per l’Irpef e le relative addizionali, l’Irap, la cedolare secca, l’Ivie, l’Ivafe o l’imposta sostitutiva per i contribuenti minimi.