Incentivi, istanze dal 31 marzo

Dal 31 marzo 2014, a partire dalle ore 9 è possibile presentare le domande di agevolazione per l’accesso agli incentivi della «Sabatini bis» varati dallo sviluppo economico e garantiti da Cassa depositi e prestiti alle banche o agli intermediari finanziari aderenti alle convenzioni. La domanda di agevolazioni compilata in formato elettronico e sottoscritta con firma digitale va inviata attraverso la posta elettronica certificata. Questo è quanto si legge nella circolare del Mise, Direzione generale per gli investimenti alle imprese, del 10 febbraio 2014 n. n. 4567 composta inoltre da un appendice e dalla modulistica necessaria per accedere alle agevolazioni. Entro il 10 marzo 2014 nella sezione «beni strumentali (nuova Sabatini)» del sito www.mise.gov.it. saranno disponibili la domanda di agevolazione e i relativi allegati.