Bonus in busta paga più light

Il credito o bonus in busta paga per ridurre il cuneo fiscale dei dipendenti a basso reddito sarà riconosciuto soltanto ai contribuenti con un Irpef lorda superiore alle detrazioni per lavoro dipendente e sarà rapportato al periodo di lavoro nell’anno i corso e varrà soltanto per il periodo d’imposta 2014. Non sarà inoltre possibile un’attribuzione del credito stesso da parte del contribuente in dichiarazione dei redditi ed i sostituti d’imposta potranno recuperare il credito erogato dal monte ritenute e se incapiente, dai contributi dovuti all’Inps. E’ questo quello che emerge dall’interpretazione letterale dell’articolo 1 del decreto varato dal Governo venerdì scorso.