Spiraglio sulle indagini finanziarie

Le indagini finanziarie, sono lo strumento che l’amministrazione finanziaria utilizza per verificare la posizione fiscale dei contribuenti di piccole e medie dimensioni controllando i movimenti sui conti di un soggetto per scoprire se abbia sottratto imponibile a tassazione. L’amministrazione finanziaria si avvale dell’istituto della presunzione legale, superabile solo con prova contraria. Mentre nel contenzioso si confrontano la linea rigida degli uffici, spesso confermata dalla Cassazione, e la linea più morbida delle Commissioni tributarie, che riconoscono l’impossibilità di fornire i dati con i dettagli richiesti nella prassi, stabilendo che la norma non richiede tanta analiticità. Ad esempio La Commissione tributaria regionale del Lazio ha sollevato una questione di legittimità costituzionale sulla presunzione di compensi professionali a seguito di prelevamenti ingiustificati dai conti di lavoratori autonomi.